FOTO CLUB DLF Foligno

FOTOCLUB

Il Fotoclub DLF Foligno, organizza periodicamente corsi di base di fotografia e postproduzione.Lo scopo è quello di diffondere la cultura della fotografia. Con lezioni, incontri e uscite fotografiche il Fotoclub aiuta gli appassionati ad acquisire conoscenze e fare esperienze.

Gli iscritti hanno l’opportunità di:

  • usare attrezzatura professionale per lo sviluppo e la stampa del negativo.
  • usare il computer per il trattamento digitale delle immagini.
  • usare attrezzature per riprese in studio.

un ambiente amichevole nel quale poter costruttivamente discutere della comune passione.

Nell’ambito delle sue attività il Fotoclub organizza mostre collettive e favorisce la partecipazione a concorsi fotografici nazionali e internazionali.

Il consiglio direttivo è composto da:

  • presidente: Daniela Giannangeli
    vice presidente: Ugo Pirone
    segretario: Paolo Giglioni
    consigliere: Alessia Massini
    consigliere: Luca Faranfa
  • consigliere: Massimo Badiali
  • cosigliere : Andrea Ciancaloni

Riunione settimanale : tutti i Venerdì (periodo estivo il giovedì) alle ore 21,00 presso la sede del D.L.F., via Piave n 2/a, Foligno

 

Un po’ di Storia

nel 1970 che Angelo Minelli, responsabile del settore cultura de Dopolavoro Ferroviario di Foligno, riesce a coalizzare i fotoamatori ed i cineamatori della cittadina umbra in un’unica associazione: il Club Foto-CineAmatori DLF Foligno.

I fondatori furono: Angelo Minelli (segretario), Dante Mattoli (presidente), Brenno Ramponi, Giuliano Bellucci, Ennio Chioggioni, Alberto Pedrini, Lillo Fazi, i quali iniziarono l’attività del nuovo sodalizio con l’organizzazione di 2 concorsi, uno fotografico dal titolo “Vita nei campi” e d uno cinematografico dal titolo “Festival diprimavera”.

Ma in quell’epoca, era il 1972, anche a Foligno, come in tutto il resto d’Italia le attività cineamatoriali, in decadenza, lasciarono il campo libero a quello foto amatoriale, in grande espansione, e fu così che i due concorsi, fino allora organizzati, si fusero in un’unica manifestazione fotografica, il concorso Nazionale “Festival d’Autunno”, che dal 1972 si protrasse fino al 1988, raggiungendo la quindicesima edizione.
Dal 1980 associato alla FIAF.

Successivamente a seguito mutamenti nel modo di intendere e vedere la fotografia, pur nel rispetto della libertà creativa dei soci, il consiglio direttivo ritiene opportuno orientarsi verso attività più strettamente legate alle diverse realtà territoriali locali, e fù così che nel 1989 fu realizzata una mostra itinerante sul Paesaggio Umbro con produzione di un catalogo.
Per il XX anno di attività nel 1990, venne presentata una ricerca sul territorio chiamata “Sei per l’Umbria” per l’occasione vennero invitai alcuni fotografi professionisti: Gianni Berengo Gardin, Cesare Colombo, George Tatge, Mimmo Jodice, Toni Nicolini, Mario Cresci i quali con i loro numerosi scatti hanno colto e raccontato brillantemente alcuni aspetti della nostra regione anche in questa occasione venne pubblicato un interessante catalogo.

Dal 1993 al 1995 tutti i soci si sono dedicati ad una ricerca fotografica sulle architetture rurali,al fine di richiamare l’attenzione delle autorità locali ad una tutela del patrimonio,tale ricerca si è conclusa con una mostra fotografica patrocinata dalla F.I.A.F. e la pubblicazione di un catalogo.

Chiedici informazioni

Consenso al trattamento dei dati personali:

1 + 2 =